Definire nuovi standard per le vernici per l’architettura

Date: 19/09/2022
Autore: Sponsored

Nel mercato odierno particolarmente attento all'ambiente, i formulatori devono essere sensibili agli impatti ambientali potenzialmente negativi dei propri sistemi. Poiché le tendenze e le normative globali si allontanano da molti materiali tradizionali, i formulatori stanno quindi cercando di produrre nuovi sistemi più rispettosi dell'ambiente e di ridurre, o addirittura eliminare, i COV. Inoltre, hanno anche la volontà di prolungare la longevità e la durata delle vernici, contribuendo ulteriormente alla tendenza verso la sostenibilità.

SPHERILEX® - Fornire resistenza all'abrasione alle vernici per l’architettura

Evonik ha sviluppato SPHERILEX®, una nuova tecnologia al silicio per l'industria delle vernici. Queste nuove particelle sferiche di silice aumentano la durata delle vernici per il settore architettonico, migliorando la loro resistenza meccanica.

Durature e sostenibili

Le pitture murali per interni sono generalmente costituite da una miscela di particelle solide con diverse dimensioni e morfologie che conferiscono alle pitture opache una superficie ruvida e irregolare. Sebbene necessaria per ottenere un aspetto opaco o ultra-opaco, la miscela le rende però vulnerabili ai danni causati da sollecitazioni meccaniche. La brunitura è una forma di danno fisico all'aspetto del film di vernice, causato dalla lucidatura o dall’abrasione. Strofinare ripetutamente un'area con un tessuto morbido o scorrendo su di essa con il gomito o un oggetto morbido ne aumenta la lucentezza. Ciò fa sì che la finitura della vernice appaia irregolare o addirittura danneggiata, poiché le aree interessate sono chiaramente visibili a causa della lucentezza irregolare. L'effetto è particolarmente evidente per le pitture murali per interni di colore scuro. Tuttavia, le formulazioni con particelle sferiche producono superfici significativamente più resistenti. Di conseguenza, le èitture hanno una tolleranza all'abrasione molto più elevata e mostrano una maggiore resistenza alla brunitura e allo sfregamento. Le particelle sferiche contenute in SPHERILEX® impediscono il contatto diretto con gli oggetti che strofinano sulla superficie, portando a una minore abrasione.

SPHERILEX® raggiunge ottimi risultati nell'esperienza tattile, poiché consente ai formulatori di produrre vernici con effetto testurizzato per le pareti interne. La sua struttura superficiale sferica contrasta la ruvidità della vernice tanto da creare una superficie vellutata con un'eccezionale sensazione tattile.

Visita www.coatino.com!

Con COATINO® Campus offriamo inoltre molteplici corsi di formazione, video di laboratorio e registrazioni di eventi dal vivo con particolare attenzione verso i prodotti nuovi e innovativi.

TEGO® Phobe - Agenti idrofobizzanti per la protezione di vernici e intonaci per facciate

Per decenni, le pitture per facciate hanno svolto due importanti funzioni: conferire un aspetto accattivante e fornire protezione dagli effetti degli agenti atmosferici. Pertanto, i produttori di pitture premium per facciate hanno lavorato duramente per ottimizzare queste due proprietà. Le pitture a base di resina siliconica sono ora opzioni all'avanguardia per applicazioni esterne. Queste pitture contengono resine siliconiche emulsionate oltre a un legante primario, hanno un'eccellente resistenza agli agenti atmosferici e assicurano una lunga durata. Negli ultimi anni, tuttavia, le esigenze dei clienti sono aumentate. La selezione dei colori deve essere più ampia. La facciata deve essere protetta meglio di prima contro l'accumulo di sporco e tutte queste caratteristiche prestazionali devono essere raggiunte con mezzi rispettosi dell'ambiente.

Evonik alza l’asticella di pitturee intonaci per facciate con la sua nuova tecnologia in resina siliconica. Consulta la scheda informativa di TEGO® Phobe 1659 e 1409: https://products.evonik.com/assets/69/05/196905.pdf

Inoltre, Evonik offre un intero portfolio di soluzioni additive conformi al marchio Ecolabel per le vernici per facciate esterne: https://products.evonik.com/assets/69/39/196939.pdf

TEGO® Viscoplus - Modificatore di reologia per pitture decorative a base acqua

I fattori reologici svolgono un ruolo chiave in tutte le fasi della vita di una pittura, dalla formulazione alla procedura di conservazione e infine alle proprietà applicative di un film protettivo e decorativo. Pertanto, gli additivi reologici hanno un forte impatto sulla qualità di pitture e rivestimenti. A seconda del campo di applicazione, le richieste di profili reologici variano da newtoniano – viscosità costante quando si applica un taglio variabile – a comportamento pseudoplastico o diradamento al taglio – dove la viscosità diminuisce all'aumentare della velocità di taglio.

Per le formulazioni a base acqua, spesso si richiede un profilo reologico pseudoplastico al fine di garantire proprietà come la stabilità durante lo stoccaggio e la prevenzione della sedimentazione di particelle ad alta densità.

L'uso di additivi reologici consente di regolare in modo mirato il comportamento di distensione delle pitture e ottenere così effetti quali elevata resistenza alla colatura e schizzi, spessore del film, sviluppo della brillantezza e livellamento.

Gli addensanti poliuretanici sono noti per essere in grado di fornire un'ampia varietà di profili reologici insieme a proprietà del film superiori: la famiglia di addensanti poliuretanici TEGO® Viscoplus offre molteplici prodotti per abbinare i vari profili reologici, nonché leganti o agenti coalescenti.

Oltre ai requisiti tecnici, il quadro normativo è molto importante nell’attuale industria delle pitture gli additivi reologici TEGO® Viscoplus consentono di formulare con livelli di COV e SCOV ultra bassi.

Si possono trovare maggiori dettagli sulle eccellenti prestazioni nella nostra scheda informativa: https://products.evonik.com/assets/69/00/196900.pdf